cambio intestazione fibra WIND
Thanks Thanks:  0
Risultati da 1 a 7 di 7

cambio intestazione fibra WIND

  1. #1
    Partecipante Mistico
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    Bologna
    Messaggi
    474

    Predefinito cambio intestazione fibra WIND

    Ciao,

    ho richiesto (via pec) il cambio di titolarità di un contratto fibra per decesso del titolare. Effettivamente avevo notato che il sito dice:

    In caso di richiesta subentro Fibra, prima della compilazione del modulo è necessario contattare il nostro servizio clienti 155 al fine di verificarne la fattibilità tecnica.

    D'altro canto, vista la motivazione del cambio contrattuale non mi ero posto alcun dubbio che dovesse essere in qualche modo gestibile, invece mi hanno contattato ieri comunicandomi che il subentro è impossibile.

    La questione mi lascia piuttosto perplesso, non capisco come Wind possa pensare che sia logico tenere attivo un contratto con un titolare deceduto e fatturare ad un codice fiscale non valido, ritengo non sia nemmeno legalmente possibile.

    Stante la situazione, io posso anche lasciarlo lì, ma se un domani avessi bisogno di traslocare il numero telefonico - posto che di certo lo dovrei fare con un altro operatore - basterebbe il codice di migrazione? Perché la nuova linea non potrei certo intestarla ad una persona deceduta.
    È un numero fisso attivo dal 1980 e non ho nessuna intenzione di cambiarlo o perderlo.

    Suggerimenti?
    Marco

  2. #2

    Predefinito

    Ciao carissimo (quanto tempo!)

    Purtroppo ho esperienza diretta di una situazione identica, vissuta sulla mia pelle ormai un anno fa, dopo la morte di mio padre.

    Ero convinto che nel frattempo avessero risolto la problematica con traslochi e subentri delle linee in fibra, invece sembra siano rimasti al palo.

    Pensa che a me "bocciarono" un paio di volte la richiesta inviata tramite PEC senza nemmeno rispondermi: contattando il 155 scoprii che secondo loro risultava la pratica annullata... da me.

    Solo al secondo giro l'operatrice candidamente mi disse che l'operazione non era fattibile e mi invitò a "tenerla così, tanto che le cambia?"

    Beh mi cambia tanto, e vedo che anche tu la pensi come me: per qualsiasi esigenza futura che avrei dovuto fare? Spacciarmi per un morto?

    Non lasciai perdere e alla fine ottenni quanto dovuto... ma solo pochi giorni prima della data prevista per l'udienza al CoReCom che nel frattempo avevo richiesto.

    Tra l'altro tecnicamente mi attivarono una nuova linea, con nuovo modem (sigh) e con successiva portabilità del numero precedentemente attivo.

    Quindi pare che l'unica strada sia quella di avviare la pratica di conciliazione, in quel modo si "svegliano" e fanno quanto dovuto... Triste ma evidentemente ancora attuale

  3. #3
    Partecipante Mistico
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    Bologna
    Messaggi
    474

    Predefinito

    Purtroppo è esattamente il mio caso, adesso ritento ancora (l'ho segnalato anche via twitter).
    Con l'attuale sistema di fatturazione elettronica mi aspetto che diventi un problema fatturare ad un codice fiscale di una persona deceduta.

    Ovviamente Wind è l'unica che mi ha fatto problemi, tutte le altre volture - anche le più assurde e complesse - avevano comunque na procedura nel caso del cambio di titolarità per decesso (mi pare anche evidente il perché).

    Marco

  4. #4
    Partecipante Mistico
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    Bologna
    Messaggi
    474

    Predefinito

    Sono stato ricontattato da una consulente del servizio clienti social, devo dire molto gentile e molto preparata.
    Il problema pare essere la rata del modem sulla fibra VULA. A termine del pagamento delle rate di modem (che non sono ancora finite) in teoria il passaggio dovrebbe essere possibile.

    La motivazione che c'è dietro a questo limite non mi è ancora chiara, e sicuramente insistere mi ha portato al consiglio di disdire la linea :-|

    Marco

  5. #5
    Partecipante Mistico
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    Bologna
    Messaggi
    474

    Predefinito

    ... ma qualcuno lo sa comunque come si cambia il metodo di pagamento? Ho già fatto 5 volte la richiesta via web che si chiude dicendo che riceverò una mail che non arriva.

    Marco

  6. #6

    Predefinito

    Se non erro, il cambio va a buon fine già da subito, la mail (se arriva) non serve a nulla... Perlomeno così mi è andata cambiando carta di credito, non so con altri metodi di pagamento se ci voglia una conferma, ma non credo, penso che si tratti solo di aspettare che venga negoziato il contratto SDD con la banca

  7. #7
    Partecipante Mistico
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    Bologna
    Messaggi
    474

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da faquick Visualizza Messaggio
    Se non erro, il cambio va a buon fine già da subito, la mail (se arriva) non serve a nulla... Perlomeno così mi è andata cambiando carta di credito, non so con altri metodi di pagamento se ci voglia una conferma, ma non credo, penso che si tratti solo di aspettare che venga negoziato il contratto SDD con la banca
    Grazie per la risposta. Ho provato sia SDD che carta, per la carta mi dice che non la riesce a validare (due carte diverse, c'è qualche malfunzionamento perché le uso abitualmente).
    Per il conto la mail è essenziale perché il sito dichiara che devo inviare il modulo poiché l'intestazione del conto non corrisponde all'intestazione del contratto.

    Marco

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social