Un branco di incompetenti: disservizio NP Infostrada
Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Risultati da 1 a 9 di 9

Un branco di incompetenti: disservizio NP Infostrada

  1. #1

    Predefinito Un branco di incompetenti: disservizio NP Infostrada

    Sono un ex-cliente Telecom Italia...per fortuna!

    A inizio 2008 ho richiesto di passare a Infostrada e di levare "per sempre" il canone Telecom Italia.
    Finalmente il 28 Agosto 2008 il distacco avviene.

    A inizio Settembre ricevo fattura-Conto tel n.5/08 Telecom Italia inerente al canone per i mesi di Settembre e Ottobre.

    Decido di non pagare tale fattura e di scrivere una lettera - indirizzata al Servizio Clienti Residenziali Telecom Italia di Asti - nella quale spiego che dal 28 Agosto non sono più loro cliente e Li informo che non provvederò al pagamento del Conto 5/08 e chiedo il rimborso dell'anticipo conversazioni.


    In data 2/10/2008 mi giunge raccomandata datata 23/09/2008 dove in modo alquanto minaccioso mi si chiede di pagare la fattura-Conto tel n.5/08, riporto la frase più "di impatto":

    "E' nostro dovere precisare che, perdurando la morosità per ulteriori 10 giorni dalla data di ricezione della presente, provvederemo a promuovere le idonee azioni legali, con un eventuale aggravio delle relative spese."

    Raccomandata firmata da Assunta Somma.


    Decido di pagare anche perchè al 187 mi dicono che tale importo mi sarà comunque rimborsato insieme all'anticipo conversazioni. Pagamento effettuato il 6/10/2008.


    Oggi 23 Ottobre mi giunge ulteriore comunicazione da parte di Telecom Italia con data Asti, 09/10/2008:
    "...in riferimento alla Sua del 16/09/08, Le confermiamo che dal momento in cui la Sua linea è completamente gestita dal nuovo operatore telefonico, nulla è dovuto a Telecom Italia."
    firmata da Simona De..... (non capisco la firma)


    Che fare?
    Mi restituirannno l'importo che ho versato sotto minaccia e che effettivamente non dovevo?

  2. #2
    Partecipante Galattico L'avatar di gianrico
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Potenza - Napoli
    Messaggi
    1,541

    Predefinito

    Io mi sono staccato nel lontano giugno 2002, e ricordo che anche allora pagai la bolletta con i canoni dei mesi successivi che non mi toccavano più. La bolletta fu pagata automaticamente perchè avevo addebito col RID.
    Dopo 3-4 mesi mi rimborsarono tutto senza problemi. Prova ad aspettare un pò
    Sim principale: 380 Iliad 120 GB Huawei Mate 40 Pro
    Sim secondaria: 329 Wind3 MIA+ Unlimited iPhone XR
    Sim terziaria : Feder Mobile 329, Blackberry KeyOne / eSIM Very
    Linea Fissa SiPortal / SiAdsl

  3. #3

    Predefinito

    Perchè devono minacciarmi di pagare e poi devono riscontrare che effettivamente quel pagamento non è dovuto e mi devono rimborsare dopo 90-120 gg e tenersi i miei soldi in mano tanto tempo ??

  4. #4

    Predefinito

    Faccio presente che telecom è l'unica compagnia che fa pagare il servizio identificativo del chiamante... che a loro non costa nulla! E che il resto delle compagnie danno gratuitamente ed automaticamente! Se poi la gente migra un motivo ci sarà no?

  5. #5
    Partecipante Logorroico
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,090

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aleritty Visualizza Messaggio
    Faccio presente che telecom è l'unica compagnia che fa pagare il servizio identificativo del chiamante... che a loro non costa nulla! E che il resto delle compagnie danno gratuitamente ed automaticamente! Se poi la gente migra un motivo ci sarà no?
    Non è vero, anche tele2 lo fa pagare. Ben 1 euro al mese ( Servizi telefonici addizionali).

  6. #6

    Predefinito

    Questo lo ignoravo... Però la telecom lo fa pagare di più!
    Ma perchè poi...

  7. #7

    Predefinito

    Vedete qui non è il problema di far pagare o meno un servizio anche semplice e per il quale una società telefoica non impiega enormi rsorse grazie alla tecnologia, qui è proprio la gestione di un ex-cliente che è sbagliata.

    Nel mio caso prima d mandrmi la raccomandaaaaaaa avrebbero dovuto provvedere a fare i dovuti controlli, ma purtroppo non lo hanno fatto! Hanno mandato intimidazione al pagamento e stop.

    Dovrebbe funzionare diversamente:

    Accertamento Ex-cliente -> Eventuale emissione di fattura con importi da pagare

    Invece funziona:

    Emissione fattura -> Intimidazione al pagamento della fattura -> Pagamento (da parte cliente) -> Accertamento situazione cliente anche dietro segnalazione del cliente stesso -> Situazione di Vantaggio x il cliente -> Rimborso (speriamo non "eventuale")

    Da notare che tra il Pagamento e il Rimborso sicuramente trascorrono tra i 90 e i 120 giorni : Loro intanto hanno i soldi in mano!

    Non è corretto! Non è da società seria! Perchè chi di dovere non interviene affinche le cose cambiano?

  8. #8

    Predefinito

    Beh, chi di dovere sei TU!
    A questo punto li prendi e li trascini in giudizio (puoi farlo) e ti fai risarcire il danno allora!

    Se vai davanti al giudice di pace non puoi superare i 2000€ (o poco meno) però non hai praticamente spese...
    Se davvero vuoi proseguire sulla via della giustizia questo è quello che devi fare!

  9. #9
    Partecipante Logorroico
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Conegliano, Italy
    Messaggi
    2,263

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aleritty Visualizza Messaggio
    Questo lo ignoravo... Però la telecom lo fa pagare di più!
    Ma perchè poi...
    Il bello è che se chi ti chiama è un numero riservato e tu non hai il servizio vedi ugualmente "R" di riservato

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social