Fatture di rete fissa su base mensile (stop ai 28 giorni)
Thanks Thanks:  0
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Fatture di rete fissa su base mensile (stop ai 28 giorni)

  1. #1
    Partecipante Logorroico L'avatar di Marco Yahoo
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,001

    Exclamation Fatture di rete fissa su base mensile (stop ai 28 giorni)

    L'Agcom contro le compagnie telefoniche: abolite le tariffe a 28 giorni su rete fissa

    Diktat dell'Autorità contro le nuove offerte degli operatori. Quelle per telefono fisso, Adsl e fibra potranno essere solo mensili, mentre quelle mobili potranno essere al minimo a 28 giorni. Compagnie sul piede di guerra contro l'Authoritydi ALESSANDRO LONGO

    ROMA - Terremoto sulle offerte telefoniche: con una delibera pubblicata in queste ore Agcom abolisce quelle a 28 giorni su rete fissa, telefono, Adsl o fibra ottica, imponendo che i canoni debbano essere solo mensili. L'Autorità garante delle comunicazioni chiede quindi a Vodafone e Wind di cambiare le proprie offerte, anche per gli utenti già attivi. Chiede invece a Fastweb e Tim di bloccare il passaggio annunciato (ma ancora non attivo) a offerte a 28 giorni. Tutti gli operatori, su fisso e mobile, sono passati o stavano passando, infatti, a questo tipo di tariffazione, che fa scattare l'addebito ogni quattro settimane invece che ogni mese. Con un rincaro dell'8,6 per cento dei prezzi e un rischio - questa la motivazione dell'Autorità - di una ridotta trasparenza tariffaria per gli utenti.

    Su cellulare, invece, Agcom impone solo che le tariffe siano al minimo a 28 giorni. L'impatto maggiore ci sarà quindi sugli utenti Vodafone e Wind, che per primi avevano adottato questa tariffazione. A quanto risulta, gli operatori sono pronti a dare battaglia ricorrendo al Tar, tramite la propria associazione Asstel, ritenendo che questa mossa dell'Autorità non abbia adeguato fondamento giuridico. Secondo gli operatori infatti l'utente è tutelato a sufficienza grazie al diritto di recesso, che può esercitare entro trenta giorni dopo aver ricevuto notizia che la propria offerta passa da tariffazione mensile a quella a 28 giorni.

    La delibera odierna arriva dopo una consultazione pubblica indetta dall'Agcom, che già puntava il dito su questa tendenza. Si è "compressa libertà di scelta degli utenti" e "vanificato, anche considerate le tempistiche ed il contesto di mercato, la ratio sottesa all'esercizio del diritto di recesso nel caso di mancata accettazione di modifiche contrattuali", secondo quanto già si leggeva nella consultazione dell'Autorità. Adesso, secondo Agcom è difficile per gli utenti comparare le offerte, dato che ce ne sono con entrambi i tipi di fatturazione. Il che "renderebbe il prezzo incerto".

    Per Agcom è un problema soprattutto sulle tariffe fisse, dove regnano abbonamenti post pagati. Ecco perché secondo Agcom "si rende necessario fissare su base mensile la cadenza di fatturazione nella telefonia fissa" e nelle offerte "convergenti" (con servizi fissi e mobili sotto un unico canone). Nel mobile invece "ritiene opportuno un intervento che garantisca una facile comparazione delle offerte e escluda la possibilità che ulteriori variazioni del periodo di rinnovo delle offerte commerciali nascondano, in realtà, aumenti del prezzo dei servizi interessati".

    http://www.repubblica.it/economia/20...-C8-P1-S1.8-T1

  2. #2
    Partecipante Logorroico L'avatar di callfan
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    2,802

    Predefinito AgCom contesta a Tim la cadenza tariffaria di 28 giorni

    Domanda pratica: per chi dovesse avere già fatto richiesta di portabilità in uscita da un operatore fisso che era in procinto di passare dai 30 ai 28 giorni (es: TIM o Fastweb) e questo annulla la modifica unilaterale per rispettare l'AGCOM, la portabilità sarà comunque senza costi perché richiesta prima di oggi?

    Esempio mio: sto approfittando di questa opportunità per passare da TIM a Fastweb. Ho mandato il fax a TIM 3 giorni fa, ho fatto richiesta a Fastweb di GNP il giorno successivo ed ho già la proposta di abbonamento, quindi il mio numero prima o poi a Fastweb ci passa.
    Non è che TIM ora, con la scusa del "eh no, la modifica non te la faccio più quindi il fax non vale", mi costringa a pagare penale+costi di disattivazione?


    Sent from my iPhone using Tapatalk
    Vodafone Apple iPhone 7 Plus 128GB Jet Black con Special 10GB 10€
    Wind Tre Nokia 3310 2017 Dual SIM Blu con 3 FREE Unlimited Plus abb. 8GB

  3. #3
    Il Sire L'avatar di AndreA
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    Rignano sull'Arno (FI)
    Messaggi
    26,233

    Predefinito

    secondo me risulta ancora come recesso per cambio delle condizioni, tu al momento della richiesta lo hai fatto nella pienezza del tuo diritto. E ovviamente vale per ogni operatore che si sia mosso così

  4. #4
    Partecipante Logorroico L'avatar di callfan
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Ferrara
    Messaggi
    2,802

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AndreA Visualizza Messaggio
    secondo me risulta ancora come recesso per cambio delle condizioni, tu al momento della richiesta lo hai fatto nella pienezza del tuo diritto. E ovviamente vale per ogni operatore che si sia mosso così
    Anche secondo me, perlomeno andando a "logica". Anche perché, se ci testo quei costi, li sfido ad avere ragione legalmente. Però non si sa mai...

    Sent from my Nexus 5X using Tapatalk
    Vodafone Apple iPhone 7 Plus 128GB Jet Black con Special 10GB 10€
    Wind Tre Nokia 3310 2017 Dual SIM Blu con 3 FREE Unlimited Plus abb. 8GB

  5. #5
    Partecipante Logorroico
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,300

    Predefinito

    Se gli operatori faranno ricorso al TAR, la delibera potrebbe essere sospesa, e tutto restare invariato per diversi mesi, per cui Tim, potrebbe proseguire per la sua strada.
    Se poi, come già accaduto, AGCOM, non dovesse ricorrere contro tale sospensione, questa delibera diventerebbe "carta straccia".

  6. #6
    Partecipante Logorroico L'avatar di Marcus91
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,184

    Predefinito

    in ogni caso se dopo l'udienza il TAR da ragione ad AGCOM...


    Iliad (minuti/sms illimitati, 30GB @ 5.99€)
    Tiscali UltraInternet

  7. #7
    Partecipante Logorroico
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,300

    Predefinito

    Se il TAR darà ragione ad AGCON, verosimilmente "callfan" sarà già passato a Fastweb, senza aver pagato penali di alcun tipo.

  8. #8
    Partecipante Logorroico L'avatar di Marcus91
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,184

    Predefinito

    sì certo, intendevo che comunque dovranno ripristinare lo status quo-ante


    Iliad (minuti/sms illimitati, 30GB @ 5.99€)
    Tiscali UltraInternet

  9. #9
    Partecipante Semplice
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    23

    Predefinito

    Se Vodafone fosse costretta a tornare ai 30 giorni vi pare che lascerebbe ai clienti a titolo gratuito i minuti e giga concessi in occasione del passaggio a 28 giorni? Già si preannunciano nuovi aumenti...

  10. #10
    Partecipante Logorroico
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,300

    Predefinito

    Se AGCOM non è mai intervenuta sulle scadenze settimanali di 3, la vedo difficile che intervenga sulle scadenze ogni 28 giorni.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social