H3g fa sanzionare Wind per il "NOI 2 BIG PACK": 300 mila euro !
Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 48

H3g fa sanzionare Wind per il "NOI 2 BIG PACK": 300 mila euro !

  1. #1
    Partecipante Logorroico L'avatar di Max3
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,663

    Arrow H3g fa sanzionare Wind per il "NOI 2 BIG PACK": 300 mila euro !

    A ruota i 300 mila euro toccanno a tutti: chi prima chi dopo....
    In attesa di arrivare al massimale di 500 mila euro ricordiamo che non sono sempre e solo i consumatori a segnalare l'eventuale pratica commerciale scorretta e/o la presumibile pubblicità ingannevole: in alcuni casi è "guerra" tra gli stessi operatori...

    Chi sarà il prossimo a versare i 300 mila euro?

    Trovate i dettagli del provvedimento sul sito dell' Antitrust: http://www.agcm.it/agcm_ita/boll/bol...FILE/29-08.pdf

    Queste le valutazioni conclusive dell' Authority:


    " La pratica commerciale oggetto di valutazione è rappresentata dal messaggio pubblicitario televisivo relativo all’offerta denominata
    “Noi 2 Big Pack”, diffuso dalla società Wind Telecomunicazioni S.p.A. .

    I profili di scorrettezza oggetto di contestazione concernono le modalità di presentazione delle caratteristiche essenziali dell’opzione tariffaria pubblicizzata, in quanto a fronte della enfatica promessa ”2 big pack, 2 sim che parlano gratis tra loro 1000 minuti al mese”, pronunciata dalla

    voce fuori campo e ripresa da un super ben visibile “due sim che parlano gratis 1000 minuti al mese”, il destinatario non viene adeguatamente informato in merito all’esistenza di condizioni idonee a limitarne notevolmente la portata.

    Occorre al riguardo tenere presente l’orientamento consolidato dell’Autorità con riferimento al settore della telefonia sia fissa che mobile, maturato sotto l’egida della normativa in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, di cui agli articoli 18 e seguenti del Decreto Legislativo

    n. 206/05, nella versione vigente prima dell’entrata in vigore del Decreto Legislativo 146/2007,che ha introdotto la disciplina in materia di pratiche commerciali scorrette, ancora suscettibile di essere richiamato in virtù della continuità fra i due assetti normativi. Secondo tale orientamento,nel settore in esame, caratterizzato dal proliferare di offerte promozionali anche molto articolate,completezza e comprensibilità delle informazioni si caratterizzano come un onere minino dell’operatore pubblicitario al fine di consentire la percezione dell’effettiva convenienza della proposta. In questa prospettiva, la completezza della comunicazione deve coniugarsi con la chiarezza e l’immediata percepibilità delle condizioni di fruizione dell’offerta pubblicizzata.




    Per quanto attiene alle modalità di presentazione dell’offerta “Noi 2 Big Pack”, si rileva che la scritta che scorre al di sotto delle immagini (“costo pack 10€. Attivazione 7€ gratis per nuovi clienti. Costo mensile 4€. Scade il 02/03/2008. Info wind.it”) contiene, come peraltro confermato dallo stesso operatore, informazioni essenziali per orientare le scelte dei destinatari, in grado di mitigare il tenore della promessa principale: “2 big pack, 2 sim che parlano gratis tra loro 1000 minuti al mese”. In particolare, solo dalla lettura del passante il pubblico sarebbe posto in condizione di apprendere che:


    – la tariffa prevede un costo di acquisto pari a 10 euro;

    – l’attivazione è gratuita per i nuovi clienti, mentre chi è già cliente deve sostenere un costo di attivazione di 7 euro;
    – vi è un contributo mensile di 4 euro;
    – l’offerta è valida fino al 2 marzo 2008.
    Ciò posto, in conformità al parere espresso dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, si ritiene che tali indicazioni non vengano veicolate con modalità tali da garantirne la comprensione da parte dei destinatari. Infatti, il passante: “costo pack 10€. Attivazione 7€ gratis per nuovi clienti.Costo mensile 4€. Scade il 02/03/2008. Info wind.it”, non appare intelligibile da parte dello spettatore in ragione della velocità di scorrimento, delle dimensioni minime dei caratteri utilizzati,nonché del suo posizionamento nella parte inferiore dello schermo.
    Pertanto, nel caso in esame, anche in rapporto all’enfasi data alla convenienza dell’offerta tariffaria dalla voce fuori campo, le precisazioni riportate nella scritta scorrevole, essenziali per valutarne l’effettiva economicità, avrebbero dovuto essere portate a conoscenza del pubblico in modo più appropriato. Ed in effetti, è ormai consolidato l’orientamento dell’Autorità secondo il quale il messaggio pubblicitario deve dare alle avvertenze che limitano le aspettative suscitate con il claim principale un rilievo ed un posizionamento nel contesto complessivo della comunicazione, tali da rendere ragionevolmente certo che il pubblico le percepisca e le valuti.
    In tale contesto, la circostanza che il messaggio contenga l’invito a recepire maggiori informazioni in merito all’offerta pubblicizzata, attraverso una terza fonte informativa, rappresentata dal sito internet Wind -, contrariamente a quanto sostenuto dall’operatore pubblicitario, non è elemento sufficiente per escludere la portata ingannatoria del messaggio con riferimento alle reali condizioni dell’offerta. Ciò in quanto tutte le informazioni necessarie per la corretta comprensione da parte del pubblico devono essere fornite contestualmente, potendo servire il rimando ad altra fonte al più ad integrare i contenuti di quanto prospettato, ma non a circoscriverne la portata.

    ....
    Si ricorda che ai sensi dell’art. 20, comma 2, del Decreto Legislativo n. 206/05, una pratica commerciale è scorretta “se è contraria alla diligenza professionale ed è falsa od idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento economico, in relazione al prodotto, del consumatore medio che essa raggiunge od al quale è diretta” .
    Nel caso di specie, la contrarietà alla diligenza professionale e l’idoneità a falsare il comportamento economico dei consumatori della pratica oggetto di valutazione deriva dalla riscontrata natura ingannevole della stessa ai sensi degli articoli 21 e 22 del Decreto Legislativo n. 206/05.
    In particolare, quanto alla contrarietà alla diligenza professionale, non si riscontra nel caso di specie da parte del professionista il normale grado di competenza e attenzione che ragionevolmente ci si può attendere, avuto riguardo alla qualità del professionista ed alle caratteristiche dell’attività svolta, con riferimento alla prospettazione delle condizioni di fruibilità ed economiche della propria offerta tariffaria al pubblico. Per quanto attiene, inoltre, all’idoneità della pratica a falsare in misura apprezzabile le scelte dei consumatori, si osserva che le informazioni che vengono fornite al pubblico in modo oscuro ed incomprensibile riguardano caratteristiche della tariffa pubblicizzata imprescindibili ai fini dell’adozione di una decisione commerciale consapevole. Infatti, le informazioni concernenti le
    condizioni di fruizione ed economiche dell’offerta costituiscono uno dei principali parametri cui fanno riferimento i consumatori allorché compiono proprie valutazioni sull’opportunità di acquistare o meno un prodotto o un servizio. "
    Ultima modifica di Max3; 25/08/2008 alle 13:58
    ...

  2. #2
    Partecipante Galattico L'avatar di Winston Smith
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Località
    Prov. MI
    Messaggi
    1,846

    Predefinito

    300mila euro in una campagna pubblicitaria televisiva che ne costa milioni, sono bruscolini... peccato...
    Winston Smith
    Curo le foglie
    Saranno forti
    Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti

  3. #3
    Partecipante Logorroico L'avatar di MotoPal
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Rovereto TN
    Messaggi
    3,297

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Winston Smith Visualizza Messaggio
    300mila euro in una campagna pubblicitaria televisiva che ne costa milioni, sono bruscolini... peccato...
    ormai gli operatori mettono in conto tutto:

    Noi wind:

    Aldo giovanni e giacomo 600.000 € a testa

    regista 100 €

    sceneggiatura XXXX

    comparse (sempre se ci sono) 0 €

    Garante 300.000 €

    tutti i prezzi iva esclusa
    Xiaomi Redmi note 3 pro SE iliad
    Nexus 5 iliad
    top number poste mobile ∞
    poste mobile vodafone ∞

  4. #4
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,344

    Predefinito

    d'accordo con Winston.
    a "bilanciare" bisogna ricordare che anche una campagna banner se ingannevole porta a una multa da 300mila euro.
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  5. #5
    Partecipante Galattico L'avatar di Winston Smith
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Località
    Prov. MI
    Messaggi
    1,846

    Predefinito

    Vabbè, certo, ma sono pronto a scommettere quello che vuoi che di banner ingannevoli ne fanno meno di quante pubblicità televisive ingannevoli facciano...
    Winston Smith
    Curo le foglie
    Saranno forti
    Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti

  6. #6
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,344

    Predefinito

    a vedere i bollettini AGCM non si direbbe...
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  7. #7
    Partecipante Magico L'avatar di Mheta
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Località
    JN45fp
    Messaggi
    650

    Predefinito

    Chiamiamo tutti il numero 800.166.661
    e denunciamo 3 per la pubblicita' ingannevole del n82 a zero euro???
    Sapete,sono andato in un negozio 3,volevo l'n82 a zero euro passando a 3...ho chiesto il passaggio e loro han voluto da prima 5€ (questo non era specificato nello spot)
    poi ha contratto firmato mi han chiesto la carta di credito e mi han detto che per i prossimi 30 mesi avrei pagato 30 € obbligatori...nella pubblicita' mica era specificato..questa è truffa secondo me,dato che io non sono tenuto a leggere forum di telefonia per informarmi...denunciamo 3,tutti insieme,mi aiutate??
    io ora chiamo.

  8. #8
    Partecipante Super
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    72

    Predefinito

    ma dai denunciare tre......ma non hai altro da fare? Lo sai che in Italia le denunce non servono a nulla.....

  9. #9
    Partecipante Magico
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    836

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LUKA99 Visualizza Messaggio
    ma dai denunciare tre......ma non hai altro da fare? Lo sai che in Italia le denunce non servono a nulla.....
    e 3 anziché migliorare i suoi servizi non ha niente di meglio da fare che segnalare wind?

  10. #10
    Autorità Garante M3 L'avatar di Eros76
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Agrigento
    Messaggi
    3,922

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tecnologo3000 Visualizza Messaggio
    Chiamiamo tutti il numero 800.166.661
    e denunciamo 3 per la pubblicita' ingannevole del n82 a zero euro???
    Sapete,sono andato in un negozio 3,volevo l'n82 a zero euro passando a 3...ho chiesto il passaggio e loro han voluto da prima 5€ (questo non era specificato nello spot)
    poi ha contratto firmato mi han chiesto la carta di credito e mi han detto che per i prossimi 30 mesi avrei pagato 30 € obbligatori...nella pubblicita' mica era specificato..questa è truffa secondo me,dato che io non sono tenuto a leggere forum di telefonia per informarmi...denunciamo 3,tutti insieme,mi aiutate??
    io ora chiamo.
    Già fatta la segnalazione nel momento che ho visto lo spot per la prima volta in tv, l'ho scritto anche sul forum ma non so quanti altri lo abbiano segnalato. Se puoi dì all'Antitrust che ci dovrebbe essere una segnalazione simile di un certo Eros

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social