Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Risultati da 1 a 6 di 6

L' Antitrust sanziona UnoMobile per 100 mila euro (scontrini ricarica-GS)

  1. #1
    Partecipante Logorroico L'avatar di Max3
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,667

    Arrow L' Antitrust sanziona UnoMobile per 100 mila euro (scontrini ricarica-GS)

    L'antitrust pizzica il primo operatore mobile virtuale attraverso la segnalazione di un solo consumatore!
    Il Provvedimento risale al 15 Maggio scorso, ma è stato pubblicato oggi, sul nuovo bollettino consultabile sul sito dell' AGCM.

    Sanzione: 150 mila euro, ridotti a 100 mila euro "Considerate infine le condizioni economiche dell’operatore pubblicitario, e in particolare che dall’esame dell’ultimo bilancio approvato risultano perdite"

    Pratica commerciale:

    Il presente provvedimento concerne il comportamento posto in essere da CIM consistente nella diffusione di una comunicazione commerciale, riportata sul retro di uno scontrino di acquisto,relativa alla “
    Promozione scontrino Dicembre 2007”. In particolare, in data 17 dicembre 2007 è
    stata segnalata da un consumatore una comunicazione commerciale riportata su di uno scontrino di acquisto, rilevato in data 10 dicembre 2007 presso un punto vendita “Carrefour” sito a Monza, in Via Boito.
    Nella richiesta di intervento si lamenta che la comunicazione ometterebbe di specificare alcune rilevanti condizioni dell’offerta. In particolare, le ricariche utilizzabili gratuitamente non possono superare le 5 unità, mentre le successive possono essere accreditate soltanto dopo 15 euro di ricarica. Inoltre, non sarebbe specificato che le ricariche sono utilizzabili soltanto entro il 29 febbraio 2008, laddove la comunicazione fa riferimento alla possibilità di utilizzare la ricarica come
    “una qualsiasi ricarica Uno Mobile”.
    La comunicazione commerciale segnalata è relativa ad una promozione che CIM, società del gruppo Carrefour Italia di recente entrata nel mercato della fornitura di servizi di telecomunicazione mobile con il marchio UNO Mobile, ha diffuso nel dicembre 2007, denominata “
    Promozione scontrino Dicembre 2007”. Tale promozione è rappresentata dall’assegnazione ad ogni cliente dei punti vendita aderenti all’iniziativa di uno o più bonus ricarica UNO Mobile. In particolare, sul retro dello scontrino, è presente un codice di dodici cifre che da diritto all’accredito del bonus, corredato dalle seguenti indicazioni: “VALGO UN EURO DI TRAFFICO TELEFONICO NAZIONALE”; “Questo codice vale 1 € di traffico telefonico nazionale UNO
    Mobile. Utilizzalo come una qualsiasi ricarica UNO Mobile; chiama il numero 435002 e segui le istruzioni della voce guida oppure componi sul telefono cellulare *5002*codice# e premi il tasto chiamata. Il presente codice E’ CUMULABILE con altri codici di ricarica UNO Mobile”. In base
    alla lunghezza dello scontrino e quindi del quantitativo di spesa effettuata nel punto vendita, è possibile usufruire di diversi buoni del medesimo valore.

    Per gli altri dettagli consultare il testo integrale...

    ...

  2. #2
    Partecipante Logorroico L'avatar di Max3
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,667

    Predefinito

    Dalle risultanze istruttorie ci sono elementi che fanno pensare a presumibili violazioni attuate da altri gestori...: e pensare che in questo caso l' Antitrust è intervenuta solo su una promozione...

    " ...Anche un consumatore che non avesse mai avuto accesso ad un supermercato del gruppo, infatti, ben potrebbe, in base alle informazioni presenti sullo scontrino, usufruire dell’offerta e ricaricare il proprio credito, non necessitando di altri dati per la semplice operazione di accredito. Infatti, le indicazioni:
    Il presente codice E’ CUMULABILE con altri codici di ricarica UNO Mobile” e la dicitura: “Utilizzalo come una qualsiasi ricarica UNO Mobileinducono il destinatario a ritenere che si tratti di un bonus di carattere ordinario, non soggetto a limitazioni di attivazione e di utilizzo.
    In realtà, dalle risultanze istruttorie e, in particolare da quanto prospettato dalla stessa CIM, emerge la circostanza che i bonus hanno una data di scadenza rispetto tanto alla loro attivazione quanto al loro utilizzo. In particolare, la possibilità di richiedere l’accredito dei bonus conseguiti nel periodo di validità dell’offerta era concessa entro e non oltre il 31 gennaio 2008, mentre la ricarica ottenuta era valida fino al 28 febbraio successivo. Inoltre, dagli elementi forniti dallo stesso professionista, sono emerse ulteriori limitazioni relative al massimo di bonus usufruibili laddove ciascun cliente può beneficiare sulla propria scheda UNO Mobile di un massimo di 5 bonus, per un totale di 5 euro di traffico telefonico. Per coloro che volevano usufruire di ulteriori punti-premio, tale possibilità è subordinata ad una ricarica Uno Mobile pari a 15 euro.
    Le illustrate caratteristiche della promozione, unite alle modalità di diffusione del messaggio,inducono i consumatori a non ricercare altrove nuove e più puntuali informazioni, soprattutto in considerazione dell’errato convincimento che ingenera in questi la circostanza che quanto riportato sul retro dello scontrino è sufficiente per poter usufruire dell’offerta. Infatti, soltanto nel tentativo di accredito dei bonus ottenuti, e quindi a seguito di diversi successivi acquisti, i consumatori vengono informati dell’esistenza di un limite di ricariche effettuabili e che i bonus sono pertanto di natura e usufruibilità differenti rispetto alle normali ricariche “Uno Mobile”.
    Per le ragioni sopra illustrate, non può essere pertanto accolta l’argomentazione difensiva sviluppata da CIM circa la circostanza che le precisazioni, omesse sul retro dello scontrino, sono presenti nelle locandine informative disposte all’interno e all’esterno dei punti vendita che partecipavano all’offerta promozionale. Si consideri, inoltre, che lo scontrino stesso, contenendo tutti i riferimenti necessari ad aderire alla promozione, non necessita, agli occhi del consumatore, di alcuna locandina informativa e che l’assenza di qualunque rimando ad essa altro non produce se non un rafforzamento di tale convincimento."
    ...

  3. #3
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,344

    Predefinito

    urca, che bastonata per un MVNO!
    cmq AGCM ha inaugurato le nuove sanzioni...
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  4. #4
    Autorità Garante M3 L'avatar di Eros76
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Agrigento
    Messaggi
    3,927

    Predefinito

    Se solo per questo fatto è stata comminata una multa del genere non oso immaginare cosa stia per succedere per fatti molto più gravi commessi da un noto gestore per il quale non sono affatto mancate le segnalazioni, anzi :

  5. #5
    Il Sire L'avatar di AndreA
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    Rignano sull'Arno (FI)
    Messaggi
    26,233

    Predefinito

    mamma mia che botta!

    Cmq le multe non hanno senso negli importi... si ha quasi la sensazione che più piccoli si è, più si paga...

  6. #6
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,344

    Predefinito

    AndreA, ti presento le nuove sanzioni AGCM (quelle che ti avevo annunciato qualche mese fa).

    Ora bisogna vedere se di fronte alla recidiva l'autorità oserà avvicinarsi ai 500.000euro.
    Personalmente ritengo che sanzioni da 200/300.000euro siano già sensibili (specie se si considera che andranno a colpire anche piccole campagne pubblicitarie, come questa).
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social