Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 27

Apple o non apple?

  1. #11
    Mondo3 Staff
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    2,322

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da chicco83 Visualizza Messaggio
    aspetta... una volta che in leopard hai localizzato il sistema in italiano non dovresti avere problemi neppure a scriverle le lettere accentate, anche se la tastiera e' quella americana. i tasti dovrebbero venire "rimappati" a seconda della lingua scelta.
    l'unica cosa e' che, nel caso delle lettere accentate o di altri caratteri particolari,quelli "scritti" sulla tastiera poi non corrispondono a quelli che compaiono sullo schermo.
    cosa che succede, per esempio, anche in ubuntu cambiando il layout della tastiera...
    o almeno credo...
    Si, effettivamente è possibile rimappare la tastiera via software, non ci avevo pensato. O per lo meno su Linux ci vuole un attimo...su MacOSX non so perchè non l'ho mai usato.

  2. #12
    Partecipante Mistico L'avatar di chicco83
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Località
    Bologna
    Messaggi
    200

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ryan Visualizza Messaggio
    Si, effettivamente è possibile rimappare la tastiera via software, non ci avevo pensato. O per lo meno su Linux ci vuole un attimo...su MacOSX non so perchè non l'ho mai usato.
    anche io non ho mai usato mac... infatti, ho supposto...
    cioe', con linux si fa, con windows pure (ne sono abbastanza sicuro, ma ora non ho voglia di avviare windows per averne la conferma ), mi sembra strano che mac os sia da meno.
    Prepagate 3: Super7 -> iPhone 3G 16GB Black
    Prepagate Vodafone: Friends -> Nokia 6120c

  3. #13
    Partecipante Galattico L'avatar di Marco Yahoo
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,999

    Smile

    Citazione Originariamente Scritto da maxper Visualizza Messaggio
    questo è il dilemma...
    siccome a metà maggio vado a Orlando, mi sta pungendo vaghezza di acquistare un portatile mac, approfittando del dollaro scarsissimo e del fatto che difficilmente alla dogana mi romperebbero.

    che ne pensate? ci sono problemi poi ad usarlo in italia? e nel caso che modello mi consigliereste? quale S.O.? con che software escono di serie?
    ci sto sempre più pensando, sarebbe la soluzione a tutti i problemi, niente più ubuntu niente più windows, solo la mezza mela

    Semmai solo la mela morsicata, vorrai dire....
    Io ho fatto lo switch un pò di mesi fa, anche se su un iMac, e qualche piccolo consiglio posso dartelo.
    Confermo il problema della tastiera differente (anche se non ho la benchè minima idea di come possa essere risolvibile), nonchè quello delle prese di corrente (facilmente aggirabile con un adattatore) e - forse - dell'alimentazione (problemino di non poco conto perchè negli USA è a 110v), mentre il problema della garanzia è inesistente in quanto universale, della durata di un solo anno ed estendibile per altri due con l'acquisto - a prezzi assai discutibili - dell'Apple Care; per risparmiare non c'è alcun bisogno di recarsi necessariamente negli Stati Uniti, a meno che tu non voglia proprio il Macbook Air che là viene venduto a 1.699 dollari contro i 1.699 euro del nostro mercato.
    Nel negozio online di Apple è possibile acquistare dei prodotti ricondizionati, che sono pari al nuovo, con uno sconto variabile tra il 15 ed il 20% (segui il link: http://tinyurl.com/3nveqf) sul prezzo originario, comprensivo peraltro delle spese di spedizione; se hai familiari o amici studenti tra i 18/25 anni oppure docenti, disponibili a comperare in tua vece, dovrebbe essere applicabile uno sconto ulteriore del 20% che è valido anche sui prodotti nuovi di zecca, compreso il software. Ti consiglio pertanto di chiamare il numero verde di Apple (800 554 533), per chiedere istruzioni dettagliate sulle modalità di accesso a questa tipologia di sconti.
    Il sistema operativo fornito con tutti i prodotti è Leopard, sulla cui riuscita i pareri sono alquanto discordi; pertanto, ti posto il link della sezione dedicata a questo s.o. di un forum per Mac user (http://tinyurl.com/5tfzwd) che frequento anch'io, di modo che tu possa farti un'idea. I prodotti vengono forniti di serie con una nutrita suite di applicazioni (http://www.apple.com/it/ilife) che - ahimè - non ho ancora avuto tempo d'imparare...
    Per quanto riguarda Office, esiste Microsoft Office per Mac (la versione in acquisto per docenti/studenti costa 130 euro contro i 529 di quella "normale", che è assolutamente identica): sappi, comunque, che è privo di Access, perchè su Mac non gira; in ogni caso, per i database è disponibile FileMaker. Se non vuoi spendere soldi, puoi utilizzare OpenOffice oppure NeoOffice, che sul Mac sembra girare anche meglio del suo "rivale".
    Siccome pare sia imminente un rinnovamento nella linea dei Macbook, dai ogni tanto un'occhiata ai vari Saturn/Mediaworld (che, tanto, sono la stessa società), Fnac o Negozi Mondadori perchè a volte vengono fatte delle offerte ad hoc.
    Per quanto riguarda la scelta dell'hardware dipende solo dalle tue necessità: i Macbook hanno tutti uno schermo da 13 pollici contro i 15,3 dei Macbook Pro.
    Ricordati inoltre che tutti sono dotati di connettività wireless e bluetooth e che, con appositi programmini (tipo Boot Camp o Parallels Desktop), puoi installare anche Winzozz sul tuo Mac, anche se a me personalmente l'idea non passa neanche per l'anticamera del cervello.... .
    Nel mio caso il passaggio da Winzozz a Mac non è stato proprio indolore, dal punto di vista delle abitudini e quindi dell'apprendimento, ma non credo che tornerei indietro per nessuna ragione al mondo.
    Se poi ci aggiungi che non avrai più bisogno di firewall, antivirus, antispyware ed antitutto vari, forse ti convincerai che la spesa vale comunque l'impresa...


  4. #14
    Partecipante Logorroico L'avatar di LuPiN`III
    Data Registrazione
    May 2003
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    2,457

    Predefinito

    Tutto inizio 6 anni fa con un iPod... maledetto quel giorno....

    sono susseguiti altri 7 iPod, un iBook, un iMac 20" comprato il mese scorso...

    il passaggio vale la pena sicuramente considerando l'euro a 1,60 sul dollaro....

    L'ultima versione di Office gira molto bene anche se sul portatile ho fatto a meno di installarlo per risparmiare spazio e utlizzo il buon iWork '08 che è già instrallato nella sua versioene prova di 30 giorni e che costa davvero poco confrontato ad Office...

    Il sistema che avresti è multilingua, quindi selezioni semplicemente italiano all'accensione, ed avrai il tuo portatile perfettamente localizzato.

    Per il resto è stato scritto tutto qui sopra... quindi spero tu possa unirti al mondo dei MacUser
    Gruppo "Ultras Wind di Mondo3" - Tessera n .025
    Gruppo "Fan Vodafone di Mondo 3" tessera ad honorem n. 190

  5. #15
    Ministro della salute L'avatar di maxper
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    1,473

    Predefinito

    mi sembra di capire che l'unico vero problema è la tensione di alimentazione, trattandosi di un portatile presumo che avrà un alimentatore di quelli 110-240V, ma se così non fosse meglio lasciarlo lì...

    cmq al cambio attuale 1299$ sono 840 €, che significa 450€ di risparmio!
    Waste not want not...
    Proud to be Mondo3Staff!
    TOP3 Privilege since 25.03.03 ora Supertua+ Iphone5 - Alessandria

  6. #16
    Mondo3 Staff
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    2,322

    Predefinito

    Con 450€ ci compri ampiamente un alimentatore per il MacBook qui in Italia: http://store.apple.com/Apple/WebObje...wer&nplm=MA538

    Cmq, siete sicuri di questa cosa? Perchè se no tutti quelli che si riportano un iPhone come fanno?

  7. #17
    Ministro della salute L'avatar di maxper
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    1,473

    Predefinito

    ho fatto delle ricerche e tutti sono concordi nell'affermare che l'alimentatore è del tipo 100-240 V (nei portatili)
    Waste not want not...
    Proud to be Mondo3Staff!
    TOP3 Privilege since 25.03.03 ora Supertua+ Iphone5 - Alessandria

  8. #18
    Partecipante Magico L'avatar di akm983
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Trento
    Messaggi
    918

    Predefinito

    Secondo me alla tensione ci pensa il trasformatore, ho provato alcuni cellulari americani con caricabatteria americano e a 220v mai nessun problema!

  9. #19
    Partecipante Galattico L'avatar di Marco Yahoo
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,999

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxper Visualizza Messaggio
    cmq al cambio attuale 1299$ sono 840 €, che significa 450€ di risparmio!
    Se parliamo di Macbook Air, il risparmio è davvero notevole: $1.699 sono circa €1.100, contro i €1.699 del prezzo di vendita ufficiale; per i Macbook "normali", fossi in te mi butterei sui ricondizionati con lo sconto educational...

  10. #20
    Ministro della salute L'avatar di maxper
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Località
    Alessandria
    Messaggi
    1,473

    Predefinito

    ho letto che si possono trovare anche i refurbished negli apple store direttamente negli USA..
    ho dato un'occhiata ai refurbished italiani, ma non hanno leopard come SO, almeno così mi sembra di aver capito... e poi non credo di aver diritto allo sconto educational
    Waste not want not...
    Proud to be Mondo3Staff!
    TOP3 Privilege since 25.03.03 ora Supertua+ Iphone5 - Alessandria

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social